This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Certificato di capacità matrimoniale

 

Certificato di capacità matrimoniale

CERTIFICATO DI CAPACITÀ MATRIMONIALE

I cittadini italiani che si sposano all’estero non sono soggetti alle pubblicazioni di matrimonio (a meno che le stesse non siano richieste dalla normativa straniera). Verrà invece richiesto di produrre un “certificato di capacità matrimoniale” per potersi sposare in uno dei Paesi aderenti alla Convenzione di Monaco del 1980. Tale certificato è esente da legalizzazione e traduzione.
Contattare prima le autorità straniere per sapere quale documentazione sarà necessaria per potersi sposare in quel paese.

Il cittadino italiano, residente all'estero e regolarmente iscritto all'AIRE, potrà richiedere il “certificato di capacità matrimoniale” alla Rappresentanza diplomatico-consolare competente per residenza. I residenti in Italia si dovranno rivolgere al rispettivo Comune di residenza.

In alcuni Paesi, non aderenti alla Convenzione di Monaco, le Autorità locali presso cui si celebra il matrimonio possono richiedere un’attestazione di assenza di impedimenti per contrarre matrimonio. Tale attestazione deve essere richiesta alla Rappresentanza diplomatico-consolare italiana nella cui circoscrizione territoriale si celebra il matrimonio, anche se siete residenti in Italia o in altra circoscrizione estera.

La Rappresentanza diplomatico-consolare potrà rilasciare il documento richiesto solo sulla base del positivo esito degli accertamenti, acquisiti d’ufficio i documenti previsti dalla legge e quelli ritenuti necessari per provare l’inesistenza di impedimenti.

Una volta celebrato il matrimonio all'estero, l'atto di matrimonio andrà trascritto in Italia. Consultare a tal fine le informazioni pubblicate sul sito internet del Consolato competente per la zona dove si è contratto il matrimonio.

Per i cittadini italiani, residenti in Svezia ed iscritti AIRE, che intendano sposarsi in uno dei paesi aderenti alla Convenzione di Monaco:

COSA INVIARE?

1)Modulo di richiesta di certificato di capacità matrimoniale, debitamente compilato e firmato;
2) copia dei rispettivi documenti di identità (no patente) dove risulti la firma dell'intestatario del documento;
3) per il cittadino italiano residente in Svezia, un certificato di famiglia (familjebevis) che contenga anche l'indicazione dello stato civile (libero/divorziato, ogift/skild) da richiedere direttamente ai servizi demografici di Skatteverket. Tale certificato deve essere di recente produzione e non deve essere datato anteriormente alla data di richiesta presentata a questa Cancelleria consolare.
4) l'importo esatto in corone svedesi della percezione prevista nella TABELLA TARIFFE CONSOLARI;
5) una busta con il francobollo e l'indirizzo scritto sopra per l'invio del certificato.

Inviare la richiesta al seguente indirizzo:

Italienska Ambassaden
"Stato Civile"
Djurgårdsvägen 174
115 21 Stockholm


571